sabato 26 settembre 2009

TORDELLO DI MELANZANA CON SORPRESA

Ecco la seconda ricetta estrapolata dalla cena all'Approdo del Duca a S.Stefano Camastra..In realtà è una ricetta rivista e corretta, in quanto a me è venuto fuori un tordello, in realtà sarebbero dovuti venir fuori degli involtini...Ma a quelli ci sto lavorando, e li posterò la prossima volta, ho intenzione di dargli un tocco molto grintoso, ma ci devo lavorare!!..Intando vi propongo questa versione: tordello di melanzana con sorpresa..E la sorpresa dove sta? Ma all'interno, naturalmente!! Infatti è farcito con un filetto di platessa e del Galbanino tagliato a fette sottili!
Ingredienti per 4 persone:
- 8 fette di melanzana spessa circa 5mm
- 8 filetti di platessa puliti e spellati
- 16 fette di Galbanino tagliato sottile
- maggiorana q.b.
- 4 cucchiai di olio extra vergine
- vino bianco q.b.

Scaldare il forno a 200°. Stendete le fette di melanzana adagiatevi sopra prima il filetto di platessa e spolveratelo con un po' di maggiorana (io ho utilizzato quella essiccata, ma potete utilizzare anche quella fresca), stendete le fette di Galbanino tagliato sottile e richiudete a metà, fissando il tordello con due stuzzicadenti. Disponete i tordelli ottenuti su una placca da forno, spolverizzateli ancora con la maggiorana un filo d'olio e una spuzzata di vino bianco.
Infornate per 20 minuti. Una volta portati a cottura e sfornati, lasciate riposare 2 minuti, poi impiattate.
Buon appetito!!

venerdì 25 settembre 2009

CAPONATA DI PESCE SPADA

Quest'estate in giro per la mia amata Sicilia, mi sono imbattuta in un ristorantino veramente niente male..per gli antipasti e tutto il resto, ma carente nella frittura, questo sì lo devo ammettere...Il ristorante è quello della foto, non ha un sito, sebbene sia collegato a quello dell'hotel adiacente, io ve lo lascio lo stesso, magari il sito del ristorante è in manutenzione e prima o poi si avvierà!! http://www.laplayablanca.it/ , il ristorante si chiama l'Approdo del Duca ed è sito in Contrada Fiumara a Santo Stefano di Camastra...
Dalla serata ho estrapolato due piatti deliziosissimi, uno è quello che segue, la caponata di pesce spada, e l'altro lo scoprirete nel post successivo!!
La caponata di pesce spada, io l'ho degustata come antipasto in un piatto che conteneva altri assaggi di mare, ma è una pietanza che si presta ad altre degustazioni, io l'ho usato come condimento per gli spaghetti, ma essendo ricco, può essere anche un ottimo secondo piatto!
ingredienti per 4 persone:
- 200g di pesce spada tagliato a listarelle
- 2 cipolle rosse di tropea
- 40 g di olive verdi snocciolate
- 40 g di olive nere sonocciolate
- 2 melanzane
- basilico q.b.
- 1 manciata di capperi dissalati
- 4 cucchiai d'olio extra vergine
- 750 g di passata di pomodoro
- 320 g spaghetti
Tagliare la cipolla a fettine sottili, lo spada a cubetti, tagliare a metà le olive e tagliare a cubetti le melanzane. Passare sotto l'acqua abbondante i capperi dissalati.
In una pentola, far soffriggere per qualche minuto la cipolla e aggiungere le melanzane tagliate a cubetti, far saltare per qualche minuto. Aggiungere la passata di pomodoro, i capperi e le olive, far cuocere per 15-20 minuti, mescolando ogni tanto per non far attaccare il composto alla pentola.
Cuocere in abbondante acqua salata gli spaghetti, e scolarli al dente.
Aggiungere per ultimo lo spada e continuare a cuocere per ulteriori 10 minuti, mescolando con delicatezza evitando di rompere i cubetti di spada.
Aggiungere gli spaghetti, e far insaporire per qualche minuto.
Servire nei piatti, spolverando con del basilico fresco.
Buon appetito!

Forse ti potrebbe interessare anche:

Related Posts with Thumbnails