giovedì 26 novembre 2009

POLPETTONE RIPIENO DI CARNE IN CROSTA DI PASTA BRISE' E PATATE ARROSTO

Ecco il mio orgoglio!! Ebbene sì, era tanto, tantissimo tempo che avevo in mente di preparare il polpettone di carne ripieno in crosta, e finalmente ieri sera, avendo avuto amici a cena, ho deciso che era l'occasione giusta per elaborare questa mia ricettina.. Ed eccolo qua, un vero trionfo, ha avuto un successo inaspettato, e questo mi ha reso davvero felice, quindi ve lo presento:

POLPETTONE RIPIENO IN CROSTA DI PASTA BRISE' E PATATE AL FORNO
ingredienti per 4/6 persone:

- 800 g di macinato magro sceltissimo
- 4 salsicce
- 6 uova
- 150 g di permigiano grattugiato,
- prezzemolo q.b.
- latte q.b.
- 5 cucchiai abbondanti di pan grattato
- 200 g di spinaci
- 2 confezioni di pasta brise'
- 2 bicchieri di vino bianco
- 8 patate medie
- 4 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
- 2 misurini di brodo vegetale

Per prima cosa scaldare il forno alla massima temperatura.
In una ciotola mescolare insieme il macinato, le salsicce spellate, 3 uova intere, 100 g di parmigiano grattugiato, il prezzemolo, 4 cucchiai di pan grattato e il latte. Mescolare con cura affinché tutti gli ingredienti si amalgamino perfettamente insieme.
Lessare gli spinaci nell'acqua, senza aggiungere sale, non appena cotti, scolarli bene.
A parte sbattere le tre uova rimanenti aggiungendo i 50 g di parmigiano grattugiato e il cucchiaio di pan grattato, dopodiché preparare una frittata.
A questo punto, stendere su una placca della carta da forno, sulla quale stenderemo l'impasto di macinato, avendo cura di appiattirlo affinché si crei una spianatoia su cui adageremo prima la frittata e per ultimi gli spinaci che spolvereremo con abbondante parmigiano grattugiato.
Aiutandosi con la carta forno, procedere ad arrotolare su se stesso il polpettone, assicurarsi che sia ben sigillato e a questo punto infornare alla massima temperatura per 15 minuti. Questa operazione permette di sigillare il polpettone, mantenendo all'interno tutti i succhi che lo manterrano morbido.
Sbucciare le patate e tagliarle a cubetti piccoli, disporle in una teglia, unire i 4 cucchiai d'olio, il bicchiere di vino e i due misurini di brodo vegetale, mescolare velocemente e infornare.
Passati i 15 minuti, e appena si sarà formata la crosticina superficiale, sfornare il polpettone, stendere la pasta brise' e arrotolarla attorno al polpettone, il quale dovrà essere completamente avvolto dalla pasta, disporlo sulla placca da forno, bagnare col bicchiere di vino , abbassare il forno a 200° e infornare per altri 20 minuti.
Appena la pasta brise' si sarà dorata, sfornare il polpettone, affettarlo e disporre le fettine nei piatti, guarnire con le patatine e servire.
Buon Appetito!!

Ci piace accompagnarlo con un buon calice di Marzemino del Trentino.

giovedì 19 novembre 2009

FAGOTTINI DI MARE

Oggi vi presento un'idea sfiziosa per un antipasto di mare che manda in visibilio gli amanti della pasta sfoglia come la sottosscritta!
In realtà il metodo è semplicissimo, e potete alternare il ripieno con qualsiasi cosa vi viene in mente: io, oltre alla ricetta che vi presento oggi, gli stessi fagottini li ho fatti in altre due maniere che, al termine della presentazione della ricetta attuale, vi illustrerò!!

ingredienti per 15 fagottini:
- 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
- 15 code di mazzancolle
- 1 confezione di philadelphia grande

Per prima cosa, srotolate la pastasfoglia, lasciandola sulla sua cartaforno originaria, aiutandovi con un coltello affilato ma non seghettato, dividete il lato corto del rettangolo di pasta sfoglia in tre, e il lato lungo in 5, cosicché otterrete 15 rettangolini. Riscaldate il forno a 200°.
Con l'ausilio di un cucchiaino da caffè, disponete al centro di ogni quadratino, una piccola quantità di philadelphia, poi disponete sulla philadelphia, una coda di mazzancolla per ogni quadratino.
A questo punto, bisogna chiudere i fagottini: prendete il quadratino in mano, e per prima cosa, chiudete i 4 angoli unendoli in maniera opposta (l'angolino in alto a sinistra dovrà chiudersi con quello in basso a destra, e quello in alto a destra, con quello in basso a sinistra), infine, richiudere su se stessa la sfoglia che rimane aperta, così da formare quasi una pallina.
In figura vedere come risultano i fagottini chiusi. Disponete i fagottini così ottenuti, su una placca da forno, avendo la cura di posizionarli con il lato della chiusura rivolta verso il basso, in modo che in cottura, nel gonfiare, non si aprano come è successo a me (sigh..sob..). Infornarli per 15-20 minuti, e comunque fin tanto che non sono belli dorati in superficie. Lasciarli intiepidire, una volta tolti dal forno, poi servire.
Questo è il risultato finale!!
All'inizio vi ho detto che si possono mettere tutti i ripieni che volete: io vi suggerisco questi altri due ripieni, uno salato e uno dolce, il metodo è lo stesso!!
Ripieno salato:
- 1 scamorzina affumicata
- 70 g di speck
Tagliate la scamorzina a cubetti piccoli, e disponetene 3 o 4 al centro del quadratino, sopra, disporre una fettina di speck, arrotolare come descritto prima, e infornare alla stessa temperatura e per lo stesso tempo come indicato prima.
Ripieno dolce:
- 30 g di marmellata di albicocche
- 1 mela
Sbucciate e tagliate a piccolissimi cubetti una mela, e mettetela a bagno in acqua e limone. Disporre un velo di marmellata sui quadratini, distribuire un cucchiaino di cubetti di mela sulla marmellata, chiudere i fagottini come precedentemente descritto, infornare come già indicato.
Buon appettito!!






lunedì 16 novembre 2009

POLPETTINE AL POMODORO

Amici miei, dopo un po' di silenzio, eccomi tornata ai fornelli!!In realtà in questo periodo sabbatico, qualche ricettina l'ho tirata fuori, e piano piano la posterò!! Oggi voglio farvi assaggiare le polpettine di carne al pomodoro: una ricetta facile e gustosissima!!

Ingredienti per 10 polpette:

- 300 g di macinato sceltissimo
- 2 salsiccie di suino
- 2 cucchiai di pan grattato
- 2 uova
- 80 g di parmigiano grattugiato
- prezzemolo
- sale e pepe q.b.
- farina q.b. per la panatura
- olio extravergine q.b.
- uno spicchio d'aglio
- 500 ml di passata di pomodoro

In una ciotola, mettere il macinato, la salsiccia spellata, il pan grattato le uova intere, il parmigiano, il prezzemolo e aggiustare di sale e pepe. Mescolare con le mani tutti gli ingredienti affinché si amalgamino alla perfezzione. Con l'ausilio di un cucchiaio da minestra, raccogliere piccole porzioni di impasto sul palmo della mano, e formare delle piccole palline che disporremo su un vassoio.

Mettere un po' di farina in una ciotolina, e passare le polpettine affinché s'infarinino da tutti i lati.

Far scaldare dell'olio in una padella, e quando è ben caldo, cuocere le polpettine infarinate fin quando non sono belle dorate su tutti i lati.
Togliere dal fuoco le polpettine, pulire la padella dall'olio cotto, e mettrene due cucchiai nuovi, tagliare a dadini sottili l'aglio e farlo soffriggere. Appena sarà dorato, aggiungere la passata di pomodoro, e farla cuocere per circa 10-15 minuti. A questo punto, aggiungere le polpettine precedentemente cotte, e lasciarle insaporire per 2-3 minuti.
Impiattare e servire ben calde.
Buon Appetito!!

Forse ti potrebbe interessare anche:

Related Posts with Thumbnails