martedì 9 aprile 2013

TORTA CREMOSA DI MELE

Ci sono sapori che ti accompagnano fin dall'infanzia, questi sapori sono quelli che ti fanno sentire a casa, ti ricordano il calore della famiglia e quanto sia bello sedersi a tavola e condividere non solo il pasto ma anche tutto ciò che di bello o meno bello ci accade quotidianamente.
Se penso alle torte che hanno il sapore di casa, la regina è senza dubbio quella di mele, la torta che sapientemente mia mamma prepara con la genuinità che questo dolce sprigiona al solo pronunciarlo..
Ero alla ricerca di una torta di mele che fosse avvolgente, che facesse scaturire in chi la assaporasse emozioni e ricordi legati a quei profumi, e mi sono imbattuta in una ricetta molto particolare, da cui ho preso spunto e a cui ho apportato alcune modifiche.. La ricetta originale la trovate qui, mentre questa è la mia versione:

4 mele
120 g farina 00
100 g burro + quello necessario per ungere la tortiera
300 g zucchero
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 fialetta di aroma al rhum
500 ml latte
pangrattato per la tortiera

Scaldare il forno a 180 gradi statico.
Sbattere le uova con lo zucchero e montarle per almeno 10 minuti con le fruste elettriche, aggiungere il burro precedentemente sciolto, la farina, il lievito e la fialetta di aroma al rhum.
Aggiungere i 500 ml di latte, amalgamare bene.
Sbucciare una mela per volta e aggiungerla tagliata a cubetti all'impasto, si evita così che si ossidi.
Imburrare una tortiera e spolverarla col pangrattato, versare il composto e livellare bene.
Infornare per 1 ora, poi spegnere il forno e lasciare la torta circa 20 minuti, mezz'ora nel forno a riposare. Una volta sfornata, lasciatela freddare prima di toglierla dallo stampo.
Quando la taglierete rimarrà molto morbida, sembrerà ci sia la crema pasticcera che avvolge i cubetti di mela..

Forse ti potrebbe interessare anche:

Related Posts with Thumbnails