sabato 31 ottobre 2009

VIN BRULE'

Si avvicina la stagione fredda, e con lei tutti gli acciacchi cosiddetti "di stagione".. Il più frequente è il raffreddore, noiosissimo specialmente, almeno per me, la notte, quando il naso è intasato peggio della tangenziale all'ora di punta, si respira con la bocca e ci si ritrova con la gola secca e tutta impastata...La mia cara mamma, per aiutarmi a guarire, mi ha insegnato a farmi il vin brule', bevanda miracolosamente medicamentosa che si può degustare o appunto in preda a stati influenzali, ma anche come bevanda tout court per riscaldarsi dal freddo pungente.
Ci sono due metodi che io conosco per preparare il vin brule': uno molto semplice, uno un pochino più elaborato. Ve li illustrerò entrambi, lasciando a voi la scelta di quale preferire!!
VERSIONE SEMPLICE
ingredienti per 1 persona:
- 1 tazza di vino rosso buono
- 3 cucchiai di zucchero
Scaldare il vino in un pentolino, aggiungere lo zucchero, mescolare e portare ad ebollizione. Con l'aiuto di un lungo stuzzicadenti, dar fuoco al vino e aspettare che si sia consumato tutto l'alcol contenuto.
Versare in una tazza e bere caldo.
VERSIONE ELABORATA
ingredienti per 1 persona:
- 1 tazza di vino rosso buono
- 3 cucchiai di zucchero
- 4 chiodi di garofano
- 1 stecca di cannella
Scaldare il vino sul fuoco e aggiungere lo zucchero, i chiodi di garofano e la stecca di vaniglia. Mescolare e portare ad ebollizione. Aiutandosi con un lungo stuzzicadenti, dar fuoco al vino, e lasciare che si consumi tutto l'alcol contenuto. Filtrare il vino in una tazza e bere caldo.
Se lo provate come "stura naso" bevetelo già infilati al caldo sotto le coperte del letto!
Se lo degustate come bevanda, potete accompagnarlo con qualche dolce di pasticceria!
Buona degustazione!!

8 commenti:

Fenny ha detto...

GRAZIE AMICA, a me serviva proprio questa ricetta, te lo avrà detto un uccellino?!?!?!?... lo farò sicuramente ... prima però lo voglio gustare preparato da te ... baci!

Il folletto paciugo ha detto...

Booooono assai!! Un anno sono andata ad Insbrueck per l'avvento e nel mercatino c'erano gli stands che te li davano con la tazza (in cauzione) e ne ho bevuti 4....per fortuna eravamo con il bus.... :O) un bacio!

sabrine d'aubergine ha detto...

Ecco una bella ricetta, di quelle che potrebbero anche riconciliarmi con l'autunno! Grazie per averla postata, l'ho già trascritta. A presto
Sabrine

zucchero e cannella ha detto...

Ciao Debby..Grazie di essere passata da me...appena fai i pomodori fammelo sapere..
sai una cosa strana...anche se sono originaria del sud..non amo molto i pomodori,di nessun colore e con la pasta li metto da parte per non mangiarli.Ma da quando ho scoperto questa ricetta,questi pomodori sono gli unici che mangio,e volentieri anche!
A presto Lucia

zucchero e cannella ha detto...

Peccato che sono astemia...ma astemia nel vero senso della parola!Anche tu sei ricca di ricette e sorprese!escludendo l'alcool,proverò qualcuna delle tue e ti farò sapere!
a presto lucia
Fammi sapere se i Pancake ti vengono bene!

zucchero e cannella ha detto...

ciao debby...se ti piace il curry,appena ho la possibilità posto la ricetta delle costolette d'agnello al curry....è una bontà,credimi!

Pimpinella ha detto...

mmmh....sapessi quanto mi piace il vin brulè....

Nicole ha detto...

Sono allergica:(

Forse ti potrebbe interessare anche:

Related Posts with Thumbnails