martedì 30 marzo 2010

LA BOURGUIGNONNE DI PESCE

Ho sempre sentito parlare della bourguignonne, e la sua presentazione più famosa è senza dubbio di carne.
Io sono amante del pesce, e mi son voluta cimentare in una rivisitazione della classica bourguignonne, sostiuendo il filetto di manzo, con degli stuzzicantissimi filetti di pesce.
Esperimento riuscito, veramente deliziosa, è stata un successone!!
Voglio proporvi la mia bourguignonne di pesce..

Ingredienti per 4 persone:
- 400 g di mazzancolle sgusciate
- 400 g di filetti di salmone
- 200 g di dentice dell'atlantico
- 200 g di filetti di merlano
- 300 g di filetti di tonno
- 200 g di gamberetti sgusciati
- 200 g di seppioline tagliate a listarelle
- salsa tartara
- salsa tonnata
- salsa verde
- salsa bourguignonne
- salsa cocktail
- 200 g di cuori di carciofo
- mezza patata grande
- 1,5 l di olio per friggere

per la pastella:
- 150g farina 00
- 2 uova
- 1 pizzico di sale
- 2 cucchiai d'olio evo
- mezzo bicchiere di birra bionda

Pulire sotto l'acqua corrente il pesce e asciugarlo bene con la carta assorbente.
Tagliare a cubetti il tonno e il salmone, e ricavare dei filetti dal merlano e dal dentice.
Se li disponete, mettete i filetti di pesce in piatti da antipasto, o semplicemente in piatti da pizza.
Disponete in piccole ciotoline, le diverse salse che a momento opportuno, posizionerete su un vassoio intorno al set da fonduta e da cui i commensali potranno attingere i vari gusti.
In una ciotolina a parte, tagliate a metà i cuori di carciofo.
Almeno due/tre ore prima, procedete alla preparazione della pastella nel modo che segue: mescolate insieme la farina, i due rossi d'uovo, la birra, il sale e l'olio, e amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite con la pellicola trasparente, e mettete a riposare nel frigorifero fino al momento di servire. Scaldate l'olio in un pentolino, quando è ben caldo mettete in fondo al set da fonduta la mezza patata sbucciata, versate sopra l'olio ben caldo, e accendete il fornellino per mantenere in temperatura l'olio. Quando siete in procinto di servire, montate a neve le chiare d'uovo, e unitele alla pastella.
Disponete la pastella sul vassoio insieme alle salse.
Il consiglio è di cuocere poco cibo per volta nel set da bourguignonne, altrimenti si abbassa la temperatura dell'olio e ne va a scapito della cottura. Il pesce va cotto a gusto vostro, e accompagnato con la salsa che più vi aggrada.
Buon appettito e... Buon divertimento!!

5 commenti:

Nicole ha detto...

Invitante...mai mangiato. Da provare insieme a pochi amici.
Belle le foto:)

Il folletto paciugo ha detto...

Passo tra un'ora è pronto? :O)

Divina!!!!
Con le mie amiche la facciamo spesso di carne e poi cioccolato e frutta....capisco perchè non calo un grammo :O)

Un abbraccione :O)

BARBARA ha detto...

Insolita ma molto, molto accattivante!

Micaela ha detto...

Questa la voglio provare!!! Grazie per la tua ricetta di pastiera, la proverò e ti farò sapere! un bacione.

Debora ha detto...

gnamm... voglia irreffreeennaaaaabbbiileee di provarla..

passa da me... ;-) ho una cosina per te

Forse ti potrebbe interessare anche:

Related Posts with Thumbnails