martedì 8 novembre 2011

PANNA COTTA AL CIOCCOLATO IN CROSTA

Foto di Debora


Giovedì scorso con mio marito, mio fratello e la sua ragazza abbiamo organizzato una cena a casa dei miei genitori, dove io e Sara ci siamo alternate in cucina per preparare una cenetta coi fiocchi da gustare tutti insieme.. Il menù? Veramente delizioso.. Sara si è occupata di preparare tre antipastini uno più belle dell'altro e anche uno più gustoso dell'altro:
- involtini di melanzane grigliate con prosciutto cotto e fontina:
- melanzane a fette sottili grigliate
- prosciutto cotto
- fontina
- involtini di melanzane grigliate con mozzarella e filetti d'acciuga:
- melanzane a fette sottili grigliate
- mozzarella
- filetti d'acciuga sott'olio
- fagottini di speck:
- speck a fette sottili
- brie
- philadelphia
- erba cipollina più qualche filo per chiudere il fagottino
- rotolini di spuntinelle ripiene di salame, philadelphia e noci tritate:
- spuntinelle
- salame
- philadelphia
- noci tritate
- rotolini di spuntinelle ripiene di salame, philadelphia ed erba cipollina:
- spuntinelle
- salame
- philadelphia
- erba cipollina

Io ho preparato il risotto ai pomodorini che avete avuto modo di gustare nel post precedente, e, è proprio il caso di dirlo DULCIS IN FUNDO, ho preparato questa ricetta alternativa di dolcetto: una panna cotta servita in crosta di pasta frolla, ecco come si fa:

per la pasta frolla:

- 200 g farina 00
- 150 g burro
- 100 g zucchero
- 2 rossi d'uova

per la panna cotta:

- 250 ml panna da montare
- 250 ml latte
- 2 cucchiai da minestra di zucchero
- 2 fogli di colla di pesce

per la ricopertura di cioccolato:

- 250 g di cioccolato fondente

Per prima cosa occorre fare la pasta frolla: si amalgamano insieme lo zucchero, il burro e i rossi fino a creare una cremina spumosa, poi si aggiunge la farina setacciandola con un colino, si mescola velocemente con le mani formando una pallina che metteremo a riposare in frigorifero per almeno una mezz'oretta.
Appena è pronta, la stendiamo in uno stampo, io ho usato quelli di alluminio usa e getta, rivestito da carta forno che ho precedentemente accartocciato e bagnato sotto l'acqua corrente e poi strizzata per renderla più facile da modellare, la ricopriamo con della carta stagnola e ci versiamo sopra del riso o dei fagioli secchi affinché in prima cottura con lieviti e non salga, e s'inforna a 200° per 10/15 minuti, al termine dei quali si toglie il riso o i fagioli secchi e la stagnola, e si passa nuovamente in forno per altri 10/15 minuti o comunque fino a che non è bella dorata.
A questo punto si sforna e la si lascia freddare, e si mettono i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per circa 10 minuti o comunque fin tanto che non sono belli morbidi.
Appena è fredda, si prepara la panna cotta, scaldando in un pentolino la panna e il latte con l'aggiunta dello zucchero, appena è caldo, ma senza arrivare all'ebollizione, aggiungere la colla di pesce precedentemente ammorbidita e ben strizzata, e mescolare fino al completo scioglimento.
A questo punto versare il composto nel guscio di pasta frolla, lasciar intiepidire e porre nel frigorifero per almeno 3/4 ore.
Al momento di servire sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente, aggiungere un po' di latte caldo o panna per fluidificare la crema, lasciarla intiepidire e versare sulla torta.
A questo punto è pronta per essere servita.
BUON APPETITO!!

4 commenti:

Nicole ha detto...

Ci puoi scommettere che la farò...Cavoli è una figata!:)))

La cucina di Molly ha detto...

Super golosa! Me la segno! Ciao

accantoalcamino ha detto...

Troppo buona, davvero geniale, da fare,io sono golosissima di panna cotta :-) Buon fine settimana :-)

Sig.na Silvietta ha detto...

Che spettacolo la panna cotta dentro il guscio di frolla! Ideona... non ci avevo mai pensato! Presto provo a copiare la ricetta!

Forse ti potrebbe interessare anche:

Related Posts with Thumbnails