martedì 19 maggio 2009

INIZIATIVA CONTRO LA DISINFORMAZIONE


"Aderisco all'iniziativa contro la disinformazione,promossa dai ragazzi del blog "Abruzzo, 6 Aprile 2009"."

L'informazione in Italia fa pena, lo sappiamo tutti e ce lo dicono anche i dati ufficiali che raccontano di come il nostro sia tra i Paesi dove la libertà di informazione è praticamente assente. Ma quello che ci sta lasciando perplessi non è tanto la faziosità di alcuni Tg ma la mancanza totale di informazione; una vera disinformazione è quella che entra nelle nostre case alle 13 e alle 20. Stiamo parlando in maniera particolare del TG5 che, soprattutto da quando ha cambiato direttore, è diventato un Tg pieno di lacune, notizie censurate e notizie che dimostrano una realtà ben diversa dalla vita che tutti noi vediamo. Un Tg dove parlano pochi, dove le notizie sono distorte e dove oltre il danno spesso si aggiunge la beffa.. come quando mandano in onda servizi per convincerci che la crisi economica è passata e dopo 10 minuti ci fanno vedere diamanti o auto che su 1000 che guardano la televisione in quel momento forse si possono permettere 2 persone. Basta!Basta! Da oggi noi lanciamo una nostra campagna contro la disinformazione accompagnata da questo logo. Chi vuole aderire si senta libero di farlo e di far girare questo post.

5 commenti:

Guernica ha detto...

Ho superaderito!;)

Le Favà ha detto...

Era da molto che non passavo da t. Scusami.
Hai cambiato template. Bellissimo :D Mi piace.

Marcus ha detto...

Informazione?!? Un tg che propone ogni giorno la Nota Politica, con le dichiarazioni dei soliti capigruppo... Tg fotocopia l'uno con l'altro... Tg che, esplosa la notizia delle motivazioni del processo Mills in mattinata, non la passano (se non come ultima o penultima notizia, solo perchè il premier ha annunciato che risponderà alle Camere, altrimenti neanche la passvano!) e aspettano l'edizione della sera per aprirci il notiziario, solo perchè intanto Berlusconi ha parlato in lungo e in largo e giudicato vergognosa la vicenda...
Non mi far parlare, va...!

Nicole ha detto...

La tv disinforma e aliena. Purtroppo la massa beve per oro colato tutto.
Ed è un peccato. Ottima inizitiva.

Ti voglio bene.

Debora ha detto...

@ Marcus:
Hai ragione. Il mio pensiero è che l'obiettività non esiste nelle testate giornalistiche, sia a livello di quotidiano come Repubblica, Corriere della Sera ecc..ecc..che a livello di Telegiornale televisivo, e mi riferisco sia a Rai che a Mediaset. A sentire le notizie e a leggerle, soprattutto, evinco molta superficialità e soprattutto strumentalizzazione.
Per quel che mi riguarda, penso che se Berlusconi contemplasse nel suo vocabolario il significato della parola Dignità, oggi non sarebbe a capo del governo. Sinceramente mi chiedo con che coraggio la mattina dopo essersi lavato la faccia, si guardi allo specchio, e sinceramente non invidio minimamente quello specchio che se lo deve riflettere tutte le mattine.
Onestamente trovo giuste le parole non mi ricordo chi le ha pronunciate, di quel politico: "Dovremmo togliere la scritta dai tribunali "La legge è uguale per tutti", perchè non è uguale per tutti, almeno per Berlusconi non lo è".
Mi chiedo anche, pur venendo da una famiglia di tradizione di avvocati, mio zio, mio padre e mio cugino infatti lo sono, come il legale di Berlusconi abbia potuto fare le affermazioni che ha fatto ed essere convinto ciecamente dell'innocenza di Mills e di Berlusconi....Io sono veramente schifata. Capisco che tutti abbiano diritto alla difesa di un avvocato, e capisco che chi accetta di difendere queste persone si trovi a dover difenderli in tutto e per tutto, ma presentarsi con quella faccia che chiede a gran voce di essere menata e dire le fregnacce che ha detto no. Mi dispiace ma la sola vista e il solo sentir parlare queste persone mi nausea ed offende la mia intelligenza. Riconoscere la non colpevolezza di questi soggetti è negare l'evidenza è come dire che Il carbone è del colore del latte....Non è tollerabile.
Peccato che la televisione mi serva per guardare i dvd, altrimenti l'avevo già tirata in mezzo alla strada, almeno non ero costretta a sentire giornalisti di parte che mi vogliono raccontare come stanno i fatti....
La chiudo qui, anche se potrei andare avanti ancora per ore a scivere cosa penso di questa manica di buffoni.
Grazie Marcus per essere passato, e di essere mio sostenitore in questo e nell'altro blog!!
A presto!!!!
Debora

Forse ti potrebbe interessare anche:

Related Posts with Thumbnails