ARROSTO RIPIENO ALLA MIA MANIERA

A Natale, per la prima volta mi sono cimentata nell'arrosto, e non contenta, l'ho voluto pure fare ripieno!! Dopo le prime perplessità, ma col saggio aiuto del mio mitico papy, ho sfornato un arrosto veramente buono!

Eccovi la mia ricetta:

ARROSTO RIPIENO ALLA MIA MANIERA

ingredienti per 4 persone:

- 800 g di fesa di vitello
- sale aromatico q.b.
- 6 uova fresche
- 500 g di spinaci
- 200g di pancetta
- 400 g di macinato di vitello
- 4 cucchiai di pan grattato
- 1 spicchi d'aglio
- 1 cucchiaio di prezzemolo
- 8 cucchiai di parmigiano grattugiato
- olio extra vergine q.b.
- 80g burro
- 1 bicchiere di vino bianco

Questa ricetta si divide in 5 passaggi, iniziamo dal primo:

PRIMA FASE: - PREPARAZIONE DELLA FESA DI VITELLO
Accendere il forno a 200°. Stendere della pellicola trasparente su una spianatoia, tagliare dei fili di spago da cucina e adagiarli sulla pellicola, servirano a chiudere l'arrosto, per non far fuoriuscire il ripieno e a tenere ferma la pancetta che andremo a stendere sopra lo spago. Massaggiare la fesa di vitello col sale aromatico (in alternativa fare un composto mescolando al sale classico, un trito finissimo di rosmarino, salvia, timo, pepe nero e aglio), stendere la fesa sulla pancetta, e massaggiare la parte superiore nuovamente col sale aromatico.
SECONDA FASE: -PREPARAZIONE DELLA FRITTATA
In una terrina sbattere 3 uova e aggiungere il pepe, la noce moscata e il grana. Amalgamare bene. Ungere una padella e cuocere la frittata da entrambi i lati. Appena cotta, metterla da parte sulla carta assorbente in modo che rilasci l'olio in eccesso.
TERZA FASE: - PREPARAZIONE DEGLI SPINACI
In una pentola, lessare gli spinaci. Appena cotti, scolateli e strizzateli molto bene, fino a fargli perdere tutta l'acqua. A questo punto scaldare un filo d'olio in padella, far rosolare uno spichio d'aglio, saltare gli spinaci e una volta insaporiti, unirvi il parmigiano grattugiato e sistemare in una terrina da parte.
QUARTA FASE: - PREPARAZIONE DEL MACINATO
In una terrina, sistemate il macinato, unite l'aglio tagliato a cubetti finissimi, il pan grattato, le uova, il parmigiano grattugiato e il prezzemolo. Aiutandovi con una forchetta, amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiustate di sale (potete usare quello aromatico o in alternativa va bene anche quello normale) e mettete da parte.
QUINTA FASE: -PREPARAZIONE DELL'ARROSTO
Prendete la fesa, stendervi la frittata, stendere il macinato preparato precedentemente e infine gli spinaci. Aiutandosi con la pellicola, arrotolare l'arrosto e legarlo con lo spago in maniera tale che stia ben chiuso e che la pancetta non scivoli via ed eliminare la pellicola.
In una pirofila da forno ma che va anche sui fornelli, mettere il burro e lasciatelo scaldare sul fuoco. Fate rosolare a fuoco vivace l'arrosto finché non si sarà formata una crosticina che servirà a mantenere i succhi interni della carne. Appena si è formata la crosticina, sfumate col vino bianco e proseguite la cottura nel forno precedentemente riscaldato per un'ora-un'ora e mezzo.
Ultimata la cottura, lasciate riposare qualche minuto, poi procedete ad affettare.
Potete accompagnare l'arrosto con delle patatine al forno, o dell'insalata, o delle verdure alla griglia, oppure potete servire con una fritturina mista di patate e verdure!
VINI:
Vi consiglio un bel vino rosso, come il Morellino di Scansano, o un Chianti Classico o un Nobile di Montepulciano
L'IDEA IN PIU':
Per rendere l'arrosto ancora più gustoso e particolare, si può farlo in crosta:
Prendere un filoncino di pane tipo baguette, dividerlo a metà e privarlo della mollica. Stendere una metà del filoncino sulla pancetta, appoggiarvi l'arrosto, coprire con la seconda metà del filoncino, e procedere ad avvolgere l'arrosto come detto precedentemente.
Buon Appetitooo!!

Commenti

Patricia ha detto…
In bocca al lupo per il nuobo blog! Anche io ho esordito da poco nel mondo dei foodblog, vedrai che è un gran piacere.
Ciao,
Pati
il giacobino ha detto…
piatto interessante,provo a farlo e intento mi copio la ricetta.
Nicole ha detto…
buono , lo proverò...io lo faccio con i porcini...oppure sottosale e poi preparo una salsa a parte.

Post più popolari