lunedì 9 marzo 2009

ARROSTO RIPIENO ALLA MIA MANIERA

A Natale, per la prima volta mi sono cimentata nell'arrosto, e non contenta, l'ho voluto pure fare ripieno!! Dopo le prime perplessità, ma col saggio aiuto del mio mitico papy, ho sfornato un arrosto veramente buono!

Eccovi la mia ricetta:

ARROSTO RIPIENO ALLA MIA MANIERA

ingredienti per 4 persone:

- 800 g di fesa di vitello
- sale aromatico q.b.
- 6 uova fresche
- 500 g di spinaci
- 200g di pancetta
- 400 g di macinato di vitello
- 4 cucchiai di pan grattato
- 1 spicchi d'aglio
- 1 cucchiaio di prezzemolo
- 8 cucchiai di parmigiano grattugiato
- olio extra vergine q.b.
- 80g burro
- 1 bicchiere di vino bianco

Questa ricetta si divide in 5 passaggi, iniziamo dal primo:

PRIMA FASE: - PREPARAZIONE DELLA FESA DI VITELLO
Accendere il forno a 200°. Stendere della pellicola trasparente su una spianatoia, tagliare dei fili di spago da cucina e adagiarli sulla pellicola, servirano a chiudere l'arrosto, per non far fuoriuscire il ripieno e a tenere ferma la pancetta che andremo a stendere sopra lo spago. Massaggiare la fesa di vitello col sale aromatico (in alternativa fare un composto mescolando al sale classico, un trito finissimo di rosmarino, salvia, timo, pepe nero e aglio), stendere la fesa sulla pancetta, e massaggiare la parte superiore nuovamente col sale aromatico.
SECONDA FASE: -PREPARAZIONE DELLA FRITTATA
In una terrina sbattere 3 uova e aggiungere il pepe, la noce moscata e il grana. Amalgamare bene. Ungere una padella e cuocere la frittata da entrambi i lati. Appena cotta, metterla da parte sulla carta assorbente in modo che rilasci l'olio in eccesso.
TERZA FASE: - PREPARAZIONE DEGLI SPINACI
In una pentola, lessare gli spinaci. Appena cotti, scolateli e strizzateli molto bene, fino a fargli perdere tutta l'acqua. A questo punto scaldare un filo d'olio in padella, far rosolare uno spichio d'aglio, saltare gli spinaci e una volta insaporiti, unirvi il parmigiano grattugiato e sistemare in una terrina da parte.
QUARTA FASE: - PREPARAZIONE DEL MACINATO
In una terrina, sistemate il macinato, unite l'aglio tagliato a cubetti finissimi, il pan grattato, le uova, il parmigiano grattugiato e il prezzemolo. Aiutandovi con una forchetta, amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiustate di sale (potete usare quello aromatico o in alternativa va bene anche quello normale) e mettete da parte.
QUINTA FASE: -PREPARAZIONE DELL'ARROSTO
Prendete la fesa, stendervi la frittata, stendere il macinato preparato precedentemente e infine gli spinaci. Aiutandosi con la pellicola, arrotolare l'arrosto e legarlo con lo spago in maniera tale che stia ben chiuso e che la pancetta non scivoli via ed eliminare la pellicola.
In una pirofila da forno ma che va anche sui fornelli, mettere il burro e lasciatelo scaldare sul fuoco. Fate rosolare a fuoco vivace l'arrosto finché non si sarà formata una crosticina che servirà a mantenere i succhi interni della carne. Appena si è formata la crosticina, sfumate col vino bianco e proseguite la cottura nel forno precedentemente riscaldato per un'ora-un'ora e mezzo.
Ultimata la cottura, lasciate riposare qualche minuto, poi procedete ad affettare.
Potete accompagnare l'arrosto con delle patatine al forno, o dell'insalata, o delle verdure alla griglia, oppure potete servire con una fritturina mista di patate e verdure!
VINI:
Vi consiglio un bel vino rosso, come il Morellino di Scansano, o un Chianti Classico o un Nobile di Montepulciano
L'IDEA IN PIU':
Per rendere l'arrosto ancora più gustoso e particolare, si può farlo in crosta:
Prendere un filoncino di pane tipo baguette, dividerlo a metà e privarlo della mollica. Stendere una metà del filoncino sulla pancetta, appoggiarvi l'arrosto, coprire con la seconda metà del filoncino, e procedere ad avvolgere l'arrosto come detto precedentemente.
Buon Appetitooo!!

3 commenti:

Patricia ha detto...

In bocca al lupo per il nuobo blog! Anche io ho esordito da poco nel mondo dei foodblog, vedrai che è un gran piacere.
Ciao,
Pati

il giacobino ha detto...

piatto interessante,provo a farlo e intento mi copio la ricetta.

Nicole ha detto...

buono , lo proverò...io lo faccio con i porcini...oppure sottosale e poi preparo una salsa a parte.

Forse ti potrebbe interessare anche:

Related Posts with Thumbnails